Blog

Il singhiozzo, fastidio inopportuno.

Il singhiozzo, fastidio inopportuno.   Il singhiozzo è un sintomo estremamente diffuso ed è dovuto a contrazioni ripetute e involontarie del diaframma. Esso coinvolge anche parti del sistema nervoso, in particolare i centri che controllano la respirazione e l'ipotalamo, parte del cervello che non obbedisce ad atti volontari. Si comprende come il singhiozzo si manifesti…
CONTINUA A LEGGERE

GAMBE GONFIE. COME POTREI AIUTARMI?

GAMBE GONFIE. COME POTREI AIUTARMI? Le gambe gonfie possono da una parte rappresentare un aspetto puramente estetico, ma anche sottendere a sintomi molto più importanti che non devono essere trascurati e che possono essere correlati all’attività del cuore, della tiroide o dei reni. Normalmente, nei casi più blandi, si tratta di un’insufficienza venosa per cui…
CONTINUA A LEGGERE

GLICEMIA ALTA: COLPA DEL CIBO?

GLICEMIA ALTA: COLPA DEL CIBO? Il valore della glicemia indica quanto glucosio (sostanzialmente zucchero) è presente nel sangue. Il glucosio rappresenta il nutrimento delle cellule ed è importante che si mantenga su valori stabili nell'arco della giornata. Esso viene preso dal cibo ingerito, ma anche autoprodotto dal corpo stesso attraverso ormoni. Al di là dei…
CONTINUA A LEGGERE

EIACULAZIONE PRECOCE: CHE FARE?

Eiaculazione precoce: che fare? L'eiaculazione precoce non è una malattia, piuttosto rappresenta una modalità di relazione. Intanto non è assolutamente chiaro cosa voglia dire "precoce" e questo rende tutto molto difficile anche solo nel parlarne. Alcuni studiosi consideravano precoce un’eiaculazione quando avveniva prima dell'orgasmo femminile nel quaranta per cento degli atti sessuali. Altre visioni, radicalmente…
CONTINUA A LEGGERE

ERNIA IATALE – Disturbo di…

L'ernia iatale si manifesta quando una parte dello stomaco risale verso la parte inferiore dell'esofago, spinta dal diaframma. Spesso viene associato ad un reflusso acido da incontinenza dello sfintere esofageo inferiore. Si evidenzia a fasi alterne ed in eguale percentuale suddiviso tra maschi e femmine. Il messaggio psicosomatico riguarda soggetti che non si sentono liberi,…
CONTINUA A LEGGERE

La Gastrite: cosa non digerisco?

La Gastrite: cosa non digerisco? In cosa consiste la gastrite? Si tratta di un’infiammazione allo stomaco che si fa sentire in diversi momenti della giornata e che, a volte, cessa con l’assunzione di cibo, a meno che lo stesso sia piccante. In alcuni casi lo stato infiammatorio è di breve durata, in altri è prolungato…
CONTINUA A LEGGERE

Dolori mestruali: è normale?

Dolori mestruali. È normale? In quei giorni lasciatela stare! Quante volte ci è capitato di sentire frasi simili a questa? Come se le donne fossero indisposte tutti i mesi a causa del flusso mestruale, incapaci a volte di agire anche nelle più semplici attività a causa di dolori più o meno generalizzati. Come sempre andremo…
CONTINUA A LEGGERE

Ernia inguinale: una spinta interiore

Ernia inguinale: una spinta interiore L’ernia inguinale è la fuoriuscita di una parte dell’intestino dal sacco che lo contiene e lo protegge. Generalmente produce un fastidio ed a volte dolore che impedisce, o rende complicati, certi movimenti. Oltre a rendere quasi obbligatorio un intervento chirurgico. L’intestino rappresenta le emozioni come rabbia e paura, certamente le…
CONTINUA A LEGGERE

Emicrania: cosa c’è sotto?

Emicrania: cosa c'è sotto? L’emicrania è un dolore al capo che può durare da alcune ore a tre/quattro giorni nei casi più persistenti. Durante la presenza del dolore l’individuo avverte un aumento dello stesso in concomitanza del movimento come salire le scale, chinare il capo, correre. Cause scatenanti sono ritenute stress, alimenti, tensioni nella sfera…
CONTINUA A LEGGERE